Tag

, , , , , , , , , ,

WP_20151108_050La montagna è tutto un brulicare di vita. Anche in pieno inverno, sulla neve, è facilissimo scorgere le impronte della lepre e del camoscio. Se si è fortunati si riesce a fare qualche avvistamento, basta alzarsi presto alla mattina, muoversi con cautela, tenere a portata di mano binocoli e macchina fotografica.

Ma loro ci sono sempre, i gracchi volteggiano sopra le nostre teste e sono sempre pronti a precipitarsi verso di te se solo ti metti a rovistare nello zaino. Sanno che stai per tirar fuori qualcosa di buono e sanno che glielo darai. Questi adorabili ragazzacci, voracissimi e simpaticissimi, io li adoro e non perdo occasione per dargli un po’ del mio pasto. Spesso prendono il cibo direttamente dalla mia mano e questo mi dà una grandissima soddisfazione.

Le foto che seguono le ho scattate oggi al Rifugio Giussani, sotto il massiccio della Tofana di Rozes, e sabato scorso sulla cima del Monte Rite.

WP_20151108_047 WP_20151108_048 WP_20151108_049WP_20151108_055 WP_20151031_010 WP_20151031_011 WP_20151031_013 WP_20151031_015

Annunci