Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

SAMSUNG CSC

In quest’ultimo giorno di carnevale, mentre a Venezia tra calli e campielli impazza la festa, io e Silvia decidiamo di andare a respirare un po’ d’aria pura e a goderci questa stupenda giornata di sole in alta montagna. Purtroppo Dario non è dei nostri, a quindici anni ormai le cose vanno così: se gli gira giusta si unisce a noi e passiamo splendide giornate assieme, ma se non gira… meglio lasciar perdere. E oggi si lascia perdere.

Parcheggiata l’auto sul Passo Cibiana iniziamo a salire sulla strada militare che porta alla cima del Monte Rite, dove sorge un forte risalente alla Grande Guerra, recentemente ristrutturato e adibito a museo (http://www.monterite.it/). Le ciaspe non servono, la neve quest’anno non è stata abbondante e inoltre il percorso è ben battuto. Il tempo è stupendo, in cielo neanche una nuvola e alle nove di mattina l’aria è già tiepida, così togliamo guanti e piumini e proseguiamo leggeri e felici.

Dopo neanche mezz’ora il panorama inizia ad aprirsi e le Dolomiti zoldane si prospettano magnifiche ai nostri occhi. In lontananza, dietro la prima linea della Civetta, della Moiazza, del San Sebastiano, si intravede l’altopiano delle Pale di San Martino e l’imponente Cimon della Pala.

SAMSUNG CSC

Superato il limite del bosco, iniziamo veramente a sentirci a tu per tu con le grandi vette e possiamo guardare in faccia le crode verticali del gruppo del Bosconero: Sassolungo di Cibiana, Sfornioi, Toanella.

SAMSUNG CSCSAMSUNG CSC

Ancora qualche passo prima di raggiungere il Rifugio Dolomites e la cima su cui sorge il museo nelle nuvole.

SAMSUNG CSC

Ecco la terrazza panoramica del rifugio, dove sorseggiare qualcosa di caldo davanti ad un panorama mozzafiato.

SAMSUNG CSC

Ma il meglio deve ancora venire. Una volta in vetta la vista spazia a 360 gradi e qui di seguito vi presento alcune delle più maestose montagne delle Dolomiti cadorine.

SAMSUNG CSC

Il re delle Dolomiti, l’Antelao, secondo per altezza solo alla regina, la Marmolada

SAMSUNG CSC

Il Monte Pelmo, per la sua forma detto anche “caregon del Padreterno”

SAMSUNG CSC

Il Duranno, un po’ lontano da noi, ma che grazie al teleobiettivo possiamo ammirare in tutto il suo splendore

SAMSUNG CSC

Sfornioi e Toanella, del bellissimo e solitario gruppo di Bosconero

SAMSUNG CSC

Il magnifico gruppo della Civetta, il mio primo tremila, scalato quando avevo 15 anni

SAMSUNG CSC

Il gruppo delle Tofane. A sinistra la Tofana di Rozes che ho salito 5 volte, la prima a 17 anni

Il Museo nelle Nuvole, ricavato dall'antico forte della Grande Guerra, coperto dalla neve

Il Museo nelle Nuvole, ricavato dall’antico forte della Grande Guerra, coperto dalla neve

Annunci