Tag

, ,

Un anno fa nasceva Pensierisottolaneve. Era il 28 dicembre 2013 e in Cadore era appena tornata la luce.

Una nevicata molto consistente e altre condizioni particolari concomitanti avevano provocato la caduta di moltissimi alberi sulle linee elettriche. Ne era scaturito un blackout totale che aveva colpito le province di Belluno e Bolzano e aveva lasciato al buio decine di migliaia di persone, senza luce, senza riscaldamento, senza TV, senza telefono per almeno 48 ore. In alcune zone meno fortunate il blackout era durato molto di più.

Ebbene, durante quei giorni silenziosi, al lume di candela, con la neve che copriva ogni cosa, iniziai a scrivere il primo articolo e lo pubblicai il 28 dicembre (lo trovate qui), non appena la corrente elettrica fece ritorno. Quella particolare situazione in cui mi trovavo diede anche il nome al blog: Pensierisottolaneve, perché doveva essere uno spazio in cui condividere le mie riflessioni e perché in quei giorni la neve in effetti la faceva da padrona. Ma poi la neve induce alla calma, alla riflessione, sotto la neve riposa la natura, come il nostro corpo dormiente sotto una soffice coperta che ci protegge e in queste condizioni favorevoli sogniamo.

È passato un anno e siamo di nuovo qui, tra le stesse montagne, anche se questa volta di neve c’è n’è pochina, a festeggiare il primo compleanno di questo blog. In questi dodici mesi ho conosciuto molte persone, molti blogger che sono venuti a trovarmi in questo spazio virtuale o che sono andato ad incontrare sulle loro pagine. Non pensavo che da uno strumento come questo potessero nascere delle amicizie e invece è proprio così. D’altra parte un tempo non succedeva la stessa cosa? Chi di noi, che veleggiamo sicuri nell’oceano degli “anta”, non ha intessuto rapporti epistolari con qualche amico di penna?

Concludo ringraziando tutti coloro che hanno visitato queste pagine, un grazie in particolare a quanti mi hanno incoraggiato dimostrando di apprezzare ciò che scrivo ed un saluto anche a coloro che, pur leggendo con una certa assiduità le mie elucubrazioni, non hanno ancora lasciato un commento, so che ce ne sono e li saluto con affetto.
/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/583/62077695/files/2014/12/img_2085.png

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/583/62077695/files/2014/12/img_2086.png

image

Annunci